Estate, mille eventi gratuiti nei parchi del Lazio

Presentato al Parco Regionale dell’Appia Antica il programma di eventi della Regione nelle aree naturali protette del Lazio

Il calendario completo è consultabile su www.parchilazio.it

Oltre mille eventi gratuiti per l’estate nei Parchi Regionali del Lazio al centro di un programma che si svolgerà fino a settembre e che spazierà dalla celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri alla divulgazione scientifico-naturalistica, con visite guidate e iniziative dedicate all’escursionismo, sport, enogastronomia, laboratori della natura, educazione ambientale, teatro, musica e mostre. E’ quanto prevede, in sintesi, il calendario di eventi estivi della Regione Lazio nelle aree naturali protette (consultabile su www.parchilazio.it) presentato nel Parco Regionale dell’Appia Antica.

Un’offerta ampia, gratuita, immersa nella Natura e diffusa su tutto il territorio regionale, che prende ufficialmente il via proprio nel giorno in cui inizia l’estate, con l’obiettivo di moltiplicare, per cittadini, Comuni e operatori del settore, le opportunità legate al turismo sostenibile e di prossimità, in modo sicuro e nel rispetto delle norme anti Covid, e per dare così un segnale di rinascita dopo i mesi di restrizioni e difficoltà legate alla pandemia.

Tra gli oltre mille eventi previsti nelle diverse province del Lazio, ci sono:

Parco di Bracciano Martignano (Roma): “Sperimento dunque sono: manufatti e manici” – L’attività di archeologia sperimentale, indirizzata a ragazzi, adulti e famiglie, consentirà di comprendere come avveniva la produzione di alcuni manufatti quotidiani delle comunità preistoriche del territorio del Lago di Bracciano oppure “Le vie del vulcano”, escursione guidata con una geologa al monumento naturale la Caldara di Manziana alla scoperta dei segreti custoditi dal respiro dalla terra e nel sottosuolo. Riserva Naturale Monterano (Roma): “Monterano pieno di stelle”. Visita guidata notturna naturalistico astronomica, con osservazione guidata alle costellazioni. Parco Naturale Appia Antica (Roma): “Cartiera reopening”, visita guidata alla sale macchine della ex Cartiera Latina e a seguire spettacoli di musica e teatro e una giornata sarà totalmente dedicata ai bambini con spettacoli e laboratori, negli spazi espositivi sarà allestita una mostra. Parco Naturale Regionale  Castelli Romani: per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri “L’amor che move il sole e l’altre stelle”, passeggiata  serale naturalistica  con il naso all’insù guardando le stelle, in collaborazione con associazione astrofili. Riserva di Macchiatonda e Monumento Naturale di Pyrgi (Roma) – “Acqua exploring”, attività che attraverso l’utilizzo di diversi tipi di imbarcazioni favorisce una prospettiva e un rapporto inusuale e sano con l’acqua. Le attività prevedono la sperimentazione di attività avventurose da fare individualmente o in famiglia attraverso l’utilizzo di Sup, Mega sup e canoe. Evento con aquiloni: workshop per esplorare, attraverso la costruzione di aquiloni, le origini e la storia del aquilone nelle diverse culture. Wima Farzan, francese di adozione, afgano di nascita, accompagnerà le famiglie alla realizzazione di aquiloni attraverso un viaggio verso la storia e il significato simbolico di questo oggetto che rappresenta in tutte le culture il sogno comune di libertà. Il workshop è in lingua francese e inglese. Il terzo giorno per l’evento conclusivo prevediamo un centinaio di aquiloni in volo sulla spiaggia di Senta Severa. Parco Naturale Monti Ausoni Lago di Fondi (Latina): Laboratori teatrali nel parco, tramonto dalla vetta del Monte Leano, escursione naturalistica alla scoperta della macchia mediterranea tra profumi e curiosità. Visita guidata storico naturalistica presso il Tempio di Giove Anxur e presso le Grotte di Pastena.Parco Naturale Regionale Monti Aurunci (Latina) “Percorsi sospesi”, percorsi acrobatici tra gli alberi per bambini e ragazzi. Percorsi naturalistici e attività ludico-sportive.Ente Parco Riviera di Ulisse (Latina) – “Lungo la Costa di Ulisse”, alla scoperta delle meraviglie marine con operatori subacquei. Monumento Naturale Bosco di San Martino (Latina) – “Ancora Dante. Riconoscere nella natura Inferno, Purgatorio e Paradiso”. Realizzazione di un percorso di book-crossing all’interno del bosco alla ricerca dei versi del Sommo Poeta. Riserva Naturale Monti Navegna e Cervia (Rieti): per 5 fine settimana i ragazzi e le famiglie potranno usufruire di canoa pedalò e kaiak sullo splendido lago del Salto presso il Centro Nautico di Varco Sabino. Riserva Naturale Monte Rufeno (Viterbo): “Sfumature di rosa”. Trekking riservato a sole donne con guida escursionistica lungo i sentieri della Riserva Naturale. Parco Naturale Marturanum (Viterbo): “Stasera a casa Tanzinas”, passeggiata serale nella necropoli di Greppo Cenale, chiusura al Museo archeologico di Barbarano Romano. Monumento Naturale Balza di Seppie (Viterbo) –  “Glu glu glu storie di mare”, le storie di mare raccontate da un attore e cantastorie d’eccezione. Dal mar dei sargassi al mare plicenico della Valle dei Calanchi. Riserva Naturale Lago di Vico (Viterbo) – Attività di surviving in natura. In compagnia di esperti immaginiamo di trovarci in una remota zona del pianeta e apprendiamo le tecniche di sopravvivenza: la natura è nostra amica.

MARCHIO “NATURA IN CAMPO – I PRODOTTI DEI PARCHI”:  il sistema delle aree protette del Lazio ricade in buona parte su terreni in cui si svolgono attività tradizionali agricole. Il marchio “Natura in Campo – I prodotti dei Parchi” della Regione Lazio nasce per premiare e promuovere quel tipo di agricoltura sostenibile e di qualità capace di convivere in sinergia con la Natura e la tutela di biodiversità e Paesaggio. Il marchio viene concesso a titolo gratuito ai produttori che ne facciano richiesta e che dimostrino di possedere i requisiti previsti dal Nuovo Disciplinare di Concessione, che a breve sarà presentato in tutte le provincie dall’Assessorato alla Transizione Ecologica insieme con l’Assessorato alla Agricoltura. Le date degli eventi, realizzati in collaborazione con Slow food e l’Associazione Italiana Sommelier (AIS), saranno a breve comunicate sul sito www.parchilazio.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*